Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.



Fino ad ora sono stati distribuiti 48971 sostegni alimentari.
 Grazie all'azienda ORTOBRA abbiamo donato 620332  kg. di ortofrutta

600 tonnellate di frutta e verdura distribuite finora a famiglie in difficoltà

Il Traguardo merita un brindisi!

E’ appena cominciato il 2012 quando i titolari della ditta ORTOBRA, i sig.ri Fessia, decidono di avviare una collaborazione importante con l’Associazione Terza Settimana, impegnandosi a fornire per 45 settimane l’anno un carico settimanale di circa 2 tonnellate di frutta e verdura. In particolare, si impegnano a fornire gratis all’Associazione sempre almeno due varietà di frutta e tre di verdura per ogni settimana. Saranno i volontari dell’Associazione a ritirare le casse ogni mercoledì mattina e a portarle nella sede di confezionamento in via Pragelato.
Lì altri volontari predispongono le confezioni che vengono poi distribuire, settimana dopo settimana, mese dopo mese e anno dopo anno, a oltre 3500 famiglie in difficoltà su segnalazione dei servizi sociali e degli enti di carità, per un totale di 46495 confezioni di frutta e verdura recapitate a domicilio . Fra i volontari molti studenti delle scuole superiori torinesi, alcuni “scontano” così periodi di sospensione dalle lezioni, molti restano anche dopo che l’obbligo è terminato. 
“L’abbiamo visto in questi anni - racconta il presidente dell’Associazione Bruno Ferragatta -, le persone in difficoltà tendono a ridurre il consumo di vegetali non appena si accentuano i problemi economici. La spesa per frutta e verdura è la prima a essere intaccata e gli effetti sulla salute si registrano abbastanza in fretta. Quando siamo partiti con questo impegno volevamo contrastare questo fenomeno, garantendo per quanto possibile la varietà alimentare”. 

La Ditta ORTOBRA da sempre ha a cuore il tema del ruolo sociale dell’impresa. In precedenza aveva dato la la sua disponibilità all’inserimento di soggetti svantaggiati o provenienti da esperienza di vita estreme e traumatiche. Ha aderito con entusiasmo alla proposta e da 6 anni si fa carico della fornitura settimanale, non soltanto cedendo l’invenduto, ma anche acquistando derrate che non sono nella sua disponibilità per rispettare la consegna che si è data.

Sei anni e 600 tonnellate di vegetali dopo l’Associazione propone un momento di festa e di ringraziamento verso i titolari di ORTOBRA e dei volontari che contribuiscono ogni giorno a far stare meglio i tanti torinesi in difficoltà.